Archive for the ‘Calamità’ Category

Int. N° 336/2014/676 – Caduta massi

martedì, luglio 8th, 2014

Segnalazione pervenuta dalla centrale 115 di Trento alle ore 20:30 per la caduta di alcuni massi in località Linfano.

Dalla caserma uscivano 5 vigili con automezzo fuoristrada Land Rover 90.

Giunti sul posto si constatava la presenza di alcuni massi con una grandezza compresa tra i pochi centimetri e il metro cubo di dimensioni.

Si provvedeva inoltre a verificare che non vi fossero danni a persone e/o abitazioni, in quanto i massi staccatisi dalla parete rocciosa hanno danneggiato alcune piante di olivo sottostanti.

Non riscontrando nessun danno ulteriore, dopo il sopralluogo del geologo reperibile della P.A.T., che escludeva ulteriori pericoli, si levava il servizio alle ore 22:00.

Sul posto: Polizia Locale Alto Garda, Geologo reperibile della Provincia Autonoma di Trento.

Int. N° 53/2014/676 – Frana

domenica, marzo 9th, 2014

Segnalazione pervenuta dalla centrale 115 di Trento alle ore 09:46 per una frana con tre macigni di evidenti dimensioni e una grossa perdita di gas in località Linfano di Arco.

Dalla casema partono 12 vigili con pinza idraulica, celere, A.P.S. 190, scarrabile DAF con cassa crolli, scarrabile iveco con cisterna da 10.000 litri, 4 fuoristrada e carro acqua con speciale attrezzatura per la chiusura dei tubi del gas metano.

Giunti sul posto si richiedeva l’immediato supporto dei corpi limitrofi e della prima partenza del Corpo Permanente di Trento.

Una squadra provvedeva alla verifica, con l’aiuto dei sanitari,  che non vi fossero persone coinvolte all’interno del residence e della casa vicina, colpita da un macigno. Una seconda squadra provvedeva a cercare la valvola di chiusura della conduttura principale del gas. Infine, una terza squadra iniziava a bagnare mediante acqua ad alta pressione la zona circostante della  rottura del condotto del gas, procedendo all’abbattimento dello stesso.

Nel frattempo, intervenivano i tecnici A.G.S. per assicurare la chiusura del gas e della corrente elettrica.

Le persone coinvolte nel sinistro sono state portate al pronto soccorso per accertamenti.

Sul posto: Polizia di Stato, C.C. Radiomobile Riva del Garda, Polizia Locale Alto Garda, Corpo Permanente Vigili del Fuoco Trento, Corpo Vigili del Fuoco Volontari Riva del Garda e Nago – Torbole, n°2 eliambulanze, 118 Trentino Emergenza, Vice Questore di Rovereto, Ispettore e Vice Ispettore Vigili del Fuoco Distretto Alto Garda e Ledro, Geologo della Provincia, Tecnici A.G.S., Assessore Provinciale alla protezione civile Mellarini Tiziano, Sindaco di Arco Betta.

Fonti articoli: L’adige, Instant shot web tv

image-2imageimageimage (1)

 

Frana

martedì, novembre 26th, 2013

Segnalazione pervenuta da un privato alle ore 20:00  per caduta massi in Loc. Massone, sopra l’olivaia dell’Oltresarca.

Dalla caserma partivano 4  vigili con fuoristrada Land Rover 90.

La squadra, arrivata sul posto, trovava dei detriti di alcuni  massi staccatisi dalla montagna soprastante. I massi, di rilevanti dimensioni,  hanno fermato la loro corsa nelle campagne limitrofe.

La squadra provvedeva a delimitare  la zona di pericolo e chiuderla al transito per motivi di sicurezza, in accordo con il geologo reperibile della Provincia Autonoma di Trento.

Si provvedeva, data la scarsa luce, di fare un sopralluogo più approfondito nella mattinata successiva, sempre in accordo con il geologo.

Terminata la messa in sicurezza, si rientrava in caserma alle ore 21:40.

Sul posto: Geologo della Provincia Autonoma di Trento

 

Fonte articolo: Instant shot web

instantshotweb.blogspot.it/2013/11/grosso-masso-frana-massone.html

Interventi causa forte vento

lunedì, novembre 11th, 2013

Oggi è stata una giornata molto intensa per i vigli del fuoco del Trentino. In particolare, nella nostra zona, sono stati numerosi gli interventi riguardanti alberi pericolanti e alberi già abbattuti dal forte vento che nella mattina arrivava fino a 80 nodi. Sul Monte Velo si è intervenuti per il taglio di un pino pericolante, adiacente alla linea elettrica a 20.000 Volts.

Sul posto si provvedeva a chiudere la sede stradale al transito in entrambe le direzioni e a mettere in sicurezza l’area. Si ancorava l’albero lesionato tramite un vericello e si provvedeva al taglio. Una volta caduta la pianta si provvedeva a sgombrare la sede stradale.

Un’altra squadra, nel frattempo, si  recava sulla S.S. 249 dir della Maza, per una pianta caduta su un veicolo, fortunatamente senza arrecare nessun danno alle persone che si trovavano all’interno. Si provvedeva a mettere in sicurezza l’area verficando che il furgone non provocasse ulteriori complicazioni. Si provvedeva a tagliare la pianta in varie parti per posizionarla all’esterno della sede stradale, in modo che non intralciasse il traffico. Una volta terminata l’operazione di taglio e e di pulizia della sede stradale, ci si portava a Linfano per un intervento analogo, in cui un altro albero sradicato finiva sul cofano di una macchina in transito.

Per fortuna nessun ferito nemmeno in questo caso. Interveniva anche Carabinieri, S.G.S. P.A.T. per la viabilità, e Tasin A. EuropAssistance per il recupero del veicolo incidentato.

Un altro intervento rilevante è stato affrontato in viale delle Magnolie ad Arco, dove una magnolia di grosse dimensioni si è abbattuta completamente sul viale, portando con se  anche le radici.

Insomma una giornata con un bel da fare per i Vigili del Fuoco, con interventi di grandi e piccole dimensioni.

945473_561605563912743_1735583876_n 1426668_561605790579387_1312503850_n 1471759_561605630579403_712161587_n1471165_561606407245992_41758532_n 1424398_561605960579370_1647097137_n